GreenEyeOutlook_white
Selle Royal sceglie Mixcycling per un materiale sostenibile su misura

Selle Royal ha scelto Mixcycling per creare Sughera PP 25-05 SR, un blend a base sughero destinato ad essere incorporato all’interno delle proprie selle di eccellenza, realizzate da 65 anni nella sede aziendale di Pozzoleone, in provincia di Vicenza. Tre le linee di produzione compaiono Scientia, ispirata ai principi dell’ergonomia, Comfort, pensata per le più varie tipologie di bicicletta. 

Alla base di Sughera c’è un brevetto di Mixcycling Srl, start-up sorta a inizio 2020 fa a Breganze, sempre nel Vicentino, per il riciclo degli scarti organici. In concreto, Mixcycling ottiene “Sughera” miscelando granuli di sughero non utilizzato nelle filiere agroalimentari con minime quantità di polimeri fossili. 

Applicando la propria filosofia “Tailor Made”, Mixcycling ha impiegato tre mesi di ricerca specifici per ottenere il “Sughera PP 25-05 SR” destinato unicamente alle selle Royal, che possono ottimizzare tutte le virtù della fibra di sughero in termini di resistenza all’impatto e alla compressione. Producendo questa soluzione per Selle Royal, Mixcycling ha coronato in modo significativo un periodo di attività intenso che era iniziato con una raccolta crowdfunding in grado di raccogliere oltre 700mila euro, quasi cinque volte più dei 150mila fissati come obbiettivo della campagna. 

La partnership tra i due brand si colloca all’interno della mission di Selle Royal, che si chiama “Support Cyclists”, e nel nome prende spunto dalla funzione di sostegno esercitata dalla sella per estendersi al costante supporto fornito a ogni tipo di ciclista, dal commuter al cicloamatore delle domeniche in compagnia. Con l’universo dei pedalatori Selle Royal si relaziona da sempre come azienda “Problem Solver”, la cui produzione nasce dall’ascolto continuo degli utenti. Ciò avviene attraverso un uso intensivo dei social media, affiancato da iniziative di contatto diretto come quella del furgoncino itinerante che in ogni angolo d’Europa incontra i ciclisti nel loro habitat “naturale”, la strada, per offrire check up gratuiti dei mezzi, elaborare consulenze, scoprire nuove problematiche. Negli ultimi anni questa mission si è sviluppata sempre di più nella direzione della sostenibilità, secondo un approccio che antepone l’azione concreta alla comunicazione. La collaborazione con Mixcycling si inserisce in questo ampio progetto di mappatura e riduzione degli impatti dei prodotti Selle Royal, mettendo a disposizione un blend più sostenibile e a minor impatto perfetto per realizzare componenti quali il naso delle selle. 

D’altra parte, la ricerca dell’innovazione ha sempre caratterizzato lo spirito con cui Selle Royal, nata nel 1956, nasceva dall’intuizione di impresa dell’inventore del marchio, Riccardo Bigolin, e con cui negli anni ha prodotto brevetti come il Royal Vacuum System, grazie al quale negli anni ’80 Selle Royal potè iniziare a progettare modelli fino a prima impensabili, o il Royalgel, una formulazione innovativa altamente performante, in partnership con Bayer.

E’ la stessa vocazione al nuovo che oggi si ritrova nel progetto di sostenibilità all’interno del quale figura la scelta di “Sughera Mixcycling”, con cui Selle Royal aggiunge un ulteriore contributo a uno sviluppo continuo e ovunque diffuso della mobilità ciclistica sostenibile. 

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbe interessarti anche