GreenEyeOutlook_white
Webinar di Material Connexion: la “Bibbia” dei materiali sostenibili

Material Connextion: è questo il più importante e imponente network globale di consulenza sull’innovazione virtuosa nei processi produttivi, fondato a New York nel 1997, per avviare successivamente varie filiali, fra cui quella italiana aperta a Milano, in viale Sarca 366. Per la sua completezza, potremmo definirla la “Bibbia” del materiale sostenibile.

In sostanza, accedere a Material Connexion (una procedura agevolata per studenti iscritti a determinati corsi universitari) significa acquisire aggiornamenti in tempo reale sui materiali sostenibili impiegati in oltre settanta settori produttivi. La possibilità è garantita da una “library” attualmente composta da circa cinquemila brevetti provenienti da ogni parte del mondo: si va dalle fibre dei banani della Micronesia, utilizzati per realizzare borsette o portamonete, alle tinture tessili ricavate dagli scarti alimentari per rintracciare, in un database così ricco e multiforme, anche i “blend” della startup italiana Mixcycling, sorta a Breganze, nel Vicentino, con la “mission” di riciclare scarti organici del più vario tipo.

Collocati all’interno dell’universo Material Connexion, materiali brevettati da Mixcycling come Sughera e Bio Vinum sono a disposizione di quanti considerano la sostenibilità l’unica via maestra che, dal 2021 in avanti, può condurci sulla strada della ripresa globale.

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbe interessarti anche

Miscanto

La nuova vita di una pianta straordinaria come il miscanto è uno degli obbiettivi che si pone MixcyclingSrl, la startup vicentina sorta nel 2020 con

Read More »